VITTORIE PIU' SIGNIFICATIVE


Sentenza - 22865 - 2019

La domenica SI, anche ai tempi superati ( ma sempre oggetto di discussioni politiche) dell’”obbligo di chiusura nei giorni festivi”.
Sentenza - 22865 - 2019

Il Tribunale Ordinario di Roma, con Sentenza n. 22865/2019 del 28 novembre 2019 ha riformato la sentenza del Giudice di Pace di Roma che confermava la sanzione ad un commerciante che, prima della liberalizzazione, ha tenuto l'attività di ristorazione aperta di domenica.
Ebbene, si legge nella sentenza di appello del Tribunale di Roma << l’art. 12, comma 1, del D.Lgs. n.114/98 prevede che nei comuni ad economia prevalentemente turistica, nelle città d’arte o nelle zone del territorio dei medesimi, gli esercenti determinano liberamente gli orari di apertura e di chiusura e possono derogare all'articolo 11, comma 4, riguardante l’obbligo di chiusura la domenica e nei giorni festivi.
Dunque, appare chiaro che nelle zone turistiche e nella città d’arte è il singolo operatore e negoziante a determinare autonomamente e liberamente i tempi di apertura dell’esercizio commerciale nei giorni festivi, diritto che scaturisce direttamente dalla legge nazionale, atteso che una diversa interpretazione che prevede in ogni caso l’intervento del sindaco svuota di significato il chiaro dettato normativo.


In ragione di tali dettati normativi, il Tribunale Ordinario di Roma, con Sentenza n. 22865/2019 del 28 novembre 2019 accoglieva l’appello del commerciante contestualmente annullando l’ordinanza di ingiunzione emessa dall’Amministrazione Capitolina prima delle intervenuta liberalizzazione.


ALLEGATI

Autore: Laila Perciballi

Laila Perciballi, patrocinante in Cassazione, esercita la professione di avvocato civilista dal 2000, con studio in Roma. Partecipa a trasmissioni televisive, tra le quali Uno Mattina, La vita in diretta, A Conti fatti, Mi manda Rai Tre, Codice a Barre, Storie Vere, Sky 24, Attenti al Lupo, Di Martedi, Piazza Pulita. La sua assistenza si estende a salvaguardia di tutti i diritti degli individui e delle loro diversità, seguendo l’insegnamento del Prof. S.Rodotà e del Prof. P. Cendon, con cui ha avuto e ha l’onore di collaborare. Quale membro dell’associazione “Persona e danno”, si occupa anche di responsabilità professionale, malpractice-medica, responsabilità contrattuale, extracontrattuale e da “contatto sociale”; pone particolare attenzione alla tutela dei professionisti, personale medico e paramedico, nell’esercizio dell’attività in strutture pubbliche e/o private. E ancora si occupa di risarcimento danni, tributi, Equitalia, usura, anatocismo, azioni a tutela dei contribuenti, carte dei servizi, sinistri stradali, recupero crediti, amministrazione di sostegno. Autrice, nel 2015, dell’ebook "Coniugi, coppie di fatto etero ed omosessuali, responsabilità genitoriale, ascolto dei minori, riconoscimento ai padri, negoziazione assistita, separazione e divorzio breve” , e pubblica saggi sui diritti della persona e sui danni con la casa editrice Cedam, Utet, Jovene Editore, Key e sul sito www.personaedanno.it

Laila Perciballi

Le più viste

Sentenza - 4524 - 2020

Sentenza - 22865 - 2019

Sentenza - 2295 - 2020

CTP 1475-40-2019

Sentenza - 16556 - 2019

Contattaci


Mettetevi in contatto con noi

VISITATECI

Via Tommaso Campanella, 41
00195, Roma

ORARI DI APERTURA

Lunedì - Venerdì +
9:00 - 18:00

COME CONTATTARCI

Telefono:
0639738251
Fax:
0639738251
Cellulare:
3939072144
Email:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2015 P&P Studio Legale - Realizzato da WebEuro