VITTORIE PIU' SIGNIFICATIVE


Sentenza - 16556 - 2019

Illegittimità del fermo amministrativo ed intervenuta prescrizione dei crediti sottostanti:
Sentenza - 16556 - 2019

Cassazione sentenza n. 16556/2019 del 20 giugno 2019 L’articolo 26 del d.p.r. 29 settembre 1973, n. 602 prescrive l’onere per l’esattore di conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relazione di notifica o l’avviso di ricevimento, in ragione della forma di notificazione scelta. Si deve perciò ritenere che la citata norma, la quale prevede che l’esattore di conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relazione di notifica o l’avviso di ricevimento ed ha l’obbligo di farne esibizione su richiesta del contribuente o dell’amministrazione, debba essere intesa nel senso che l’esattore deve esibire, in caso di contestazione, la matrice o la copia della cartella, unitamente alla relata, nel caso in cui la notifica sia avvenuta a mezzo di ufficiale giudiziario o messo. Diversamente, nel caso di notifica a mezzo posta, l’esattore è tenuto a produrre la ricevuta di ritorno della raccomandata (nella quale è indicato il numero della cartella notificata) sottoscritta dal destinatario e l’estratto di ruolo . È quanto stabilito dalla Corte Suprema di Cassazione nella sentenza n. 16556/2019 del 20 giugno 2019 che ha ribadito l’illegittimità del fermo amministrativo notificato al controricorrente A. S.


ALLEGATI

Autore: Laila Perciballi

Laila Perciballi, patrocinante in Cassazione, esercita la professione di avvocato civilista dal 2000, con studio in Roma. Partecipa a trasmissioni televisive, tra le quali Uno Mattina, La vita in diretta, A Conti fatti, Mi manda Rai Tre, Codice a Barre, Storie Vere, Sky 24, Attenti al Lupo, Di Martedi, Piazza Pulita. La sua assistenza si estende a salvaguardia di tutti i diritti degli individui e delle loro diversità, seguendo l’insegnamento del Prof. S.Rodotà e del Prof. P. Cendon, con cui ha avuto e ha l’onore di collaborare. Quale membro dell’associazione “Persona e danno”, si occupa anche di responsabilità professionale, malpractice-medica, responsabilità contrattuale, extracontrattuale e da “contatto sociale”; pone particolare attenzione alla tutela dei professionisti, personale medico e paramedico, nell’esercizio dell’attività in strutture pubbliche e/o private. E ancora si occupa di risarcimento danni, tributi, Equitalia, usura, anatocismo, azioni a tutela dei contribuenti, carte dei servizi, sinistri stradali, recupero crediti, amministrazione di sostegno. Autrice, nel 2015, dell’ebook "Coniugi, coppie di fatto etero ed omosessuali, responsabilità genitoriale, ascolto dei minori, riconoscimento ai padri, negoziazione assistita, separazione e divorzio breve” , e pubblica saggi sui diritti della persona e sui danni con la casa editrice Cedam, Utet, Jovene Editore, Key e sul sito www.personaedanno.it

Laila Perciballi

Le più viste

Sentenza - 4524 - 2020

Sentenza - 22865 - 2019

Sentenza - 2295 - 2020

CTP 1475-40-2019

Sentenza - 16556 - 2019

Contattaci


Mettetevi in contatto con noi

VISITATECI

Via Tommaso Campanella, 41
00195, Roma

ORARI DI APERTURA

Lunedì - Venerdì +
9:00 - 18:00

COME CONTATTARCI

Telefono:
0639738251
Fax:
0639738251
Cellulare:
3939072144
Email:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2015 P&P Studio Legale - Realizzato da WebEuro